Fra Vincentius Maria... Delegatus, et Visitator Apostolicus. Visitantes
Ecclesiam sub titulo S. Michaelis Archangeli
Civitatis Gravinae, mandamus, ut infra.


1. È situata questa Chiesa dentro una grotta, divisa in cinque pretese navi, chiusa da un muro fra tramontana, e ponente, fatto fabbricare dal Vescovo Cavalieri con quattro fenestre.
2. In capo di dette navi sono eretti tre Altari, ed il quarto nel muro laterale sinistro sine dote: E solamente possiede una casetta al Chiascio donata in vita dalla Beata Donna di Nostra Madre, che frutta presentemente carlini trentasette.

De ipsis quatuor Altaribus
1. Il primo è eretto ad onore di S. Michele a spese del fu Primicerio Tantillo, il cui palliotto, e lastre anteriori de' due gradini de' candelieri sono di marmo commesso: La mensa intera è di tufo, e la statua di pietra del Monte Gargano, con un decente sottogrado di mazzaro.
2. Il secondo ad onore di S. Gabriele, eretto dal Vescovo Cavalieri a sue spese di pietra detta trofino: La [21v.] mensa intera è sopra due modiglioni, ed i due gradini de' candelieri ben connessi dello stesso trofino: La statua è di stucco.
3. Il terzo ad onore di S. Raffaello, eretto a spese del medesimo Vescovo, è simile affatto al secondo.
4. Il quarto dell'Angelo Custode, eretto parimente a spese dell'antedetto Vescovo, non è punto dissimile dal secondo, e terzo: ma i due gradini de' candelieri sono pessimamente connessi, della cui opera se ne ha presa la cura il Parroco Sig. Cocci: il quadro però è dalla umidità infradiciato.
5. Riproviamo il suppedaneo del secondo, terzo, e quarto Altare, poiché irregolarissimamente alti.
6. Gli altri due Altarecoli spogliati si demoliranno immediatamente sotto la cura del suddetto Parroco Cocci.

De suppellectibus dictorum quatuor Altarium
Approviamo:
1. Quattro sottotovaglie, e tre sopratovaglie.
2. Item un solo Altare portatile.
3. Item una Croce, con sei candelieri, e sei vasi di fiori indorati.
4. Item quattro altri candelieri dopo, che saranno reattati.
5. Item una tabella del Sacrum Convivium di legno senza colore.

[22] De Sepulturis
1. Che si chiudano i due cavati nel tufo senza lapidi.

Caret sacristia, armario et labro.

De suppellectibus Missalibus
Approviamo:
1. Il Messale, ma senza segnacoli.
2. Item il Calice.
3. Item sei purificatoi.
4. Item uno corporale, con una palla.
5. Item tre veli da calice, uno bianco, il secondo bianco, e rosso, il terzo verde.
6. Item un camice col suo amitto, e cingolo.
7. Item una pianeta di portanova bianca colla sua stola, e manipolo. Riproviamo:
1. La patena slabrata che dee passarsi sotto il torchio.
2. Item l'unica borsa verde lacera. Ordiniamo:
1. Che si provvegga della cassetta per lo Calice.
2. Item della scatola per le Ostie.
3. Item della veste violacea per l'unica Croce nelle due settimane di Passione, e Santa.
[22v.] 4. Item di un fazzoletto per le carafine.

De Caemeterio
Presso all'Altare del S. Angelo Custode apresi una porticella, per cui si passa in un altra grotta, destinata per Cimitero: Ma le ossa, che ivi si conservano sono tutte gittate alla rinfusa, e senza alcun ordine: Onde ordiniamo, che, colla occasione dello spurgo delle sepolture della Chiesa sotterranea della Cattedrale, ordinatamente si dispongano sotto la direzione di un pio, e divoto Sacerdote, da destinarsi dal Sig. Vicario Capitolare.

Et itaque, et omnique lecta, lata et promulgata in S. Visitatione Apostolica Civitatis Gravinae die 5 Mensis Februarii 1714.